PERIFERIE E PROVINCIA: IL VERO FIORE ALL'OCCHIELLO DEL NAPOLI TEATRO FESTIVAL.
L'entusiasmo delle periferie e della provincia è stata la vera novità della nona edizione del  Napoli Teatro Festival che, per la prima volta grazie al direttore  Franco Dragone, ha previsto, oltre  ai numerosissimi spettacoli nei diversi teatri napoletani, anche spettacoli itineranti in alcuni comuni della Campania, con nuove produzioni nelle province di Avellino, Salerno, Caserta e Benevento.
Figlio di emigranti e da sempre attento ai problemi delle periferie, Franco Dragone ha spinto i confini del Napoli Teatro Festival oltre la città ed è  così riuscito a valorizzare quelle realtà lontane dal luccichio del centro.  Il pubblico, come si evince dal video che raccoglie le testimonianze di chi ha partecipato a spettacoli messi in scena non nei soliti luoghi ha manifestato interesse e curiosità per questa iniziativa.
Le interviste on the road ( https://www.facebook.com/laradiazza/videos/1080679835313628/sono state realizzate da Andrea Rossi e diffuse sulle pagina social della Radiazza, il programma di Gianni Simioli  sempre attento a quello che accade nel territorio. 
Anche Simioli è tra gli entusiasti di questo spazio dedicato alla Campania tutta e non solo alla città, infatti  ha ospitato più volte Franco Dragone facendo conoscere le iniziative del Festival al grande pubblico e apprezzandone la  lungimiranza e la capacità di portare fisicamente le persone a teatro.

Fonte: Gazzetta di Napoli

 
 
 

PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
da mercoledì 6 Maggio 2020   NAPOLI
Massimo Ranieri
Massimo Ranieri
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
20 e 21 febbraio   Caserta (ce)
Sogno e son desto 500 volte
TEATRO LENDI
Massimo Ranieri  
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
Dal 17 al 26 gennaio   NAPOLI
Dracula
da Bram Stoker
adattamento di Carla Cavalluzzi e Sergio Rubini
con Luigi Lo Cascio e Sergio Rubini 
e con Lorenzo Lavia, Roberto Salemi, Geno Diana e Alice Bertini
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA