I DITELO VOI AL CILEA «NOI, TRE NAPOLETANI IN UN CLIMA DI TERRORE TUTTO DA RIDERE»
Una villa settecentesca abitata da un demone, porte che scricchiolano, apparizioni di fantasmi. 
E tre napoletani un po' tonti che finiscono in questo vortice spaventoso, con le conseguenze del caso. È quasi uno «Scary movie» napoletano questa «Horror comedy», che rappresenta lo show del cambiamento per i Ditelo Voi: non più una serie di sketch, ma una commedia comica vera e propria, con soggetto e sceneggiatura, un testo teatrale scritto e diretto assieme a Francesco Prisco, regista partenopeo («Notte tempo» il suo film d’esordio), che collabora a 360 gradi nella realizzazione. 
Dopo aver esplorato vari territori della parodia, il trio comico con ventennale esperienza, si tuffa ora nel mondo dell’horror, una nuova sfida tra effetti speciali e creature mostruose con l'intento di mettere alla berlina i film americani di genere. Spettacolo in scena al Cilea da giovedì 4 a domenica 14 con due attrici, Rita Corrado e Federica Toraro, accanto ai tre protagonisti Mimmo Manfredi, Lello Ferrante e Francesco De Fraia e con la voce fuoricampo di Maurizio Casagrande. 
Ma non è l'unica novità in casa Ditelo Voi, perché potrebbe essere presto varato anche un progetto cinematografico che li riguarda ma che per il momento è top secret. «Tre napoletani che finiscono nel mondo dell’horror credo facciano ridere a prescindere e il nostro è un cocktail ad alta gradazione di paura e comicità  – spiegano i Ditelo Voi – Ci stavamo pensando da un po'perché siamo fissati con questo genere, che fa paura ma attrae incomprensibilmente. Quando abbiamo scoperto che anche Francesco Prisco è un cultore e collezionista di questi film, il progetto è partito in automatico. E ci siamo talmente immedesimati nel clima di terrore, che quando torniamo a casa ci capita di sudare freddo se sentiamo una porta scricchiolare o un rumore sospetto». Ci sono citazioni di pellicole come «The ring», o «Profondo rosso», sempre in chiave ironica. «Volevamo provare una nuova esperienza, cambiare un po’ settore, azzardare in un certo senso: la forma commedia ci piace tantissimo e questa potrebbe essere la prima di una serie –  continua il trio - È un lavoro che muove dalle pellicole americane ma poi fa esplodere una simpatia tutta partenopea. Nella storia siamo tre amici a cui la fortuna non ha mai sorriso che tentano di vincere un weekend "all inclusive" presso una lussuosa villa del '700 messo in palio da una marca di patatine. 
Per uno scherzo del destino i tre amici vincono, ma il tutto si rivelerà un vero incubo. Trac anti dall'oltretomba, frastuoni di catene, oggetti che si animano, fughe al buio e lotte contro orribili presenze, la villa diventerà un terrificante campo di battaglia». Ma se in un film americano i protagonisti lotterebbero contro il male, in questo caso i tre sfigatissimi eroi si affideranno alla proverbiale arte di arrangiarsi tutta partenopea, provando ad avere la meglio contro il demone con buffi scongiuri e strampalati riti di esorcismo. 
«È anche uno spettacolo con scenografia importante, si parte dal grigiore tetro della villa, per poi diventare coloratissimo, in particolare rosso sangue – concludono i nostri eroi-Un film da protagonisti ce l’hanno chiesto da tempo e crediamo possa essere arrivato il momento giusto. Vedremo. Intanto torneremo presto in tv con i Gomorrodi a fine febbraio, alla ripresa di "MadeinSud"».

Stefano Prestisimone  -  Il Mattino

 
 
 

PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
dal 8 maggio 2020   Napoli
Quadrifoglio - Simone Schettino - Se tocco il fondo... sfondo
ATTENZIONE:
lo spettacolo è stato spostato per indisposizione dell'artista.
Non si terrà il 21-22-23 febbraio ma 8-9-10 maggio.
I biglietti già acquistati valgono secondo la seguente corrispondenza:
il 21/02 vale per l'08/05
il 22/02 vale per il 09/05
il 23/02 vale per il 10/05
Per eventuali rimborsi rivolgersi presso il punto dove è stato effettuato l'acquisto. Per gli online scrivere una mail a info@azzurroservice.net
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
  Napoli
Complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore
Gli scavi archeologici de "La Neapolis Sotterrata" si trovono all'interno del Complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore, nel cuore del centro storico di Napoli in Via dei Tribunali, 316 adiacente Piazza San Gaetano e San Gregorio Armeno.
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
  Napoli
Museo Cappella Sansevero
Tutti i giorni: 09:00 - 19:00
Sabato: 9:00 - 20:30 (da aprile a dicembre 2020)
Ultimo ingresso consentito 30 min. prima della chiusura
Chiuso il martedì

Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA