AL DELLE PALME. CANNAVACCIUOLO. "IL MIO MODUGNO GENTILUOMO ALTRE CHE MITO CANORO"
Gennaro Cannavacciuolo torna a  Napoli, stasera al Delle Palme con "Volare", omaggio a Domenico Modugno per la regia di Marco Mete. 
Uno spettacolo nato nel 1987 e diventato cavallo di battaglia dell'artista partenopeo:"Decisi di non fare più lo scritturato e di dedicarmi solo a questo lavoro che mi stava dando soddisfazioni incredibili: abbiamo già raggiunto le 400 repliche."
Cannavaciuolo ha conodciuto il Mimmo nazionale: "Era una persona squisita, un gentiluomo, s'illuminò quando gli chiesi, io giovanissimo, il permesso di mettere in scena la sua storia. E venne anche alla prima. E' diventato un mito per la poesia dei testi, per la bellezza delle melodie, canzoni diffuse in tutto il mondo. Era una persona diretta, genuina, cantava i sentimenti senza sovrastrutture, fu innovatore nella musica leggera. "Nel blu dipinto di blu" che è dinentata per tutti "Volare" è come un inno mondiale. Lo hanno reso tale Presley, Sinatra, Minelli, i Gipsy King. E poi non dimentichiamo l'incontro con  Riccardo Pazzaglia: un connubio fortunato da cui sono mati "Meraviglioso", "Io mammeta e tu" spiega l'artista.
"da attore" continua Cannavacciuolo, "io faccio miei i suoi testi, come ho fatto con quelli cantati da Montand, e pare che questo stile piaccia alla gente: Nel primo atto dello spettacolosono una sorta di Pulcinella e canto quel "Tommaso d'Amalfi" che Eduardo De Filippo scrisse proprio per Mimmo, in cui Pupella Moggio interpreta i. voce la mia mamma. Poi c'è qualche macchetta e alcuni brani dialettali tra i più noti come " 'A donna riccia", " 'O Cafè". Nella seconda parte,invece, m'ispiro agli chansonnier francesi e a Brecht. Ho aggiunto qualche aneddoto è ho arricchito il gruppo musicale, dal solo pianoforte sono passato al trio con violoncello, clarinetto e sax dal vivo suonati dal vivo da Marco Bucci, Claudia Della Gatta, Andrea Tardioli".

Angela Matassa  -  Il Mattino 

 
 
 

PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
  Napoli
Museo Cappella Sansevero
Tutti i giorni: 09:00 - 19:00
Sabato: 9:00 - 20:30 (da maggio a dicembre 2019)
Ultimo ingresso consentito 30 min. prima della chiusura
Chiuso il martedì
Situato nel cuore del centro antico di Napoli, il Museo Cappella Sansevero è un gioiello del patrimonio artistico internazionale. Creatività barocca e orgoglio dinastico, bellezza e mistero s'intrecciano creando qui un'atmosfera unica, quasi fuori dal tempo.
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
da mercoledì 11 Marzo 2020   NAPOLI
Bella Figura
Con
ANNA FOGLIETTA, PAOLO CALABRESI, ANNA FERZETTI, DAVID SEBASTI e con SIMONA MARCHINI
di Yasmina Reza
regia ROBERTO ANDÒ
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
da mercoledì 27 Novembre 2019   NAPOLI
La rottamazione di un italiano perbene
Tratto da "Il miracolo di don Ciccillo"
con Rosalia Porcaro
scritto e diretto da Carlo Buccirosso
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA