"CRAVE", SARAH KANE IN SALA ASSOLI
La stagione teatrale del Teatro Nuovo di Napoli prosegue, giovedì 10 dicembre, con la messa in scena di "Crave" di Sarah Kane, ospitato eccezionalmente negli spazi della Sala Assoli, nell'ambito delle celebrazioni per il 30ennale.
Lo spettacolo è la tappa finale di uno studio che il regista Pierpaolo Sepe conduce da alcuni anni sulla drammaturgia dell’autrice britannica, e su quest’opera in particolare.
Inizialmente accusata di essere volutamente provocatoria, per i temi trattati, la Kane (che nella sua breve vita ha scritto cinque testi teatrali), in realtà, ha indagato a fondo - come dimostra questo testo - gli abissi del dolore e del desiderio, della speranza e della disperazione.
I quattro protagonisti, attraverso il dialogo, il monologo, singole frasi, dialoghi spezzati invocazioni e frammenti di storie, disegnano, in forma libera e musicale, un intreccio di motivi che svela i contorni del mosaico di una vita.
Dalla scrittura della Kane nasce, dunque, un testo di parole incatenate, rapido susseguirsi di concetti spezzati e concitati, emozioni esplorate con inquietudine e desolazione, ma ricco, anche, di passaggi surreali e umoristici che caratterizzano e donano vigore agli scambi dialettici tra le quattro voci.
Due le storie in evidenza, quella di A (author, abusator, actor), uomo anziano, coinvolto in una storia malata, morbosa e violenta con C (child), appena adolescente, che non sopporta di amare quell’uomo nonostante le sue violenze, e quella di M (mother), una donna sulla via della vecchiaia che vuole un figlio a tutti i costi e senza amore da B (boy), poco più che un ragazzo, che la rifiuta in modo umiliante, poiché vorrebbe amore, ma non è corrisposto.
Presentato da Casa del Contemporaneo, l'allestimento vede protagonisti in scena Gabriele Colferai, Dacia D'Acunto, Gabriele Guerra, Morena Rastelli, e si avvale delle scene a cura di Francesco Ghisu, i costumi di Annapaola Brancia d’Apricena, le luci di Cesare Accetta, i movimenti di scena di Chiara Orefice.
La Sala Assoli si trova in vico lungo Teatro Nuovo 110 a Napoli. Orario spettacoli: ore 21.00 (feriali), 18.30 (domenica).

Fonte: Napoligaypress

 
 
 

PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
INGRESSO EDENLANDIA   Napoli
Edenlandia
L'attesa è finita! La storia, la magia e il divertimento tornano in città con Edenlandia.    
Torna più bello che mai, il primo parco europeo a tema, nato nel lontano 1965, situato nel cuore della Sirena Partenope, che vanta generazioni e generazioni cresciute a sane risate e a calde e zuccherose graffe.
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
26 SETTEMBRE   Napoli
#FOODISTRIBUTION - EDEN

Quando eravamo edera

UN PROGETTO DI MANOVALANZA
A CURA DI DAVIDE SCOGNAMIGLIO, DANIELE CIPRÌ
CON GLI ABITANTI DEL RIONE DE GASPERI, PONTICELLI

Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
6 e 7 OTTOBRE   Napoli
CAMILLE
PRODUZIONE ARB DANCE COMPANY
DIREZIONE ARTISTICA ANNAMARIA DI MAIO
CONCEPT VALERIA D’AMORE
DRAMMATURGIA E COREOGRAFIE FRANCESCA GAMMELLA
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA