ALL'AUGUSTEO: È PIENONE, AGGIUNTE 4 DATE SIANI - PRINCIPE DEI RECORD «IO, COMICO E ROMANTICO» CON DE SICA
Siani, scusi, una virtù e un difetto del suo partner Christian De Sica? 
«È camaleontico. Anzi, poliedrico. Recita, balla, canta... Difetti, difetti... è ’na parola. Se me l'avesse chiesto di qualche artista napoletano, avrei scritto libri. Ma lui è un signore, un gentiluomo, con quel padre. Però, riesce a provare una scena anche 50 volte. Ecco, è meticoloso». 
Christian, una virtù e un vizio di Siani? 
«Nell' improvvisazione è fenomenale». 
E un vizio? Lui dice di lei che è meticoloso...
«Io? Vi assicuro che lui lo è più di me. Ma va bene così». 
Insomma, si vogliono bene. E si vede. Sul set, e in scena. Da staserai mattatori del botteghino portano all'Augusteo la versione teatrale del «Principe abusivo», scritto e diretto da Siani, storia di una principessa che per sentirsi meno trascurata accetta di seguire i consigli del ciambellano di corte: finge di invaghirsi di un plebeo napoletano, ma non tiene conto del destino, e di Cupido acquattato dietro l’angolo. 
In scena, oltre ai mattatori, sono Elena Cucci, Stefania De Francesco, Gianni Parisi e altri dieci attori. 
Lo spettacolo, della Tunnel produzioni, dimostra, come dice il suo titolare Nando Mormone, che «a Napoli si può restare e fare business. Il cabaret Tunnel, che poi ha dato il nome alla casa di produzione, il fenomeno "Made in Sud", "Il principe abusivo" in forma di film e di teatro e tanti altri spettacoli confermano che la sfida è stata vinta. E genera altro lavoro, grazie all’indotto. La comicità napoletana è un marchio vincente da esportazione». 
«Lo spettacolo - precisa Siani - non è un musical, ma una commedia con musiche. A teatro il pubblico ascolterà quattro canzoni assenti nel film: due di Sammy Davis jr. e di Barbra Streisand, tradotte in italiano da Vincenzo Incenzo; e due di Umberto Scipioni, autore della colonna sonora del film». 
Con o senza canzoni, «Il principe abusivo» è già un fenomeno del botteghino. Le recite all'Augusteo, da oggi al 6 gennaio, sono quasi esaurite. 
Ieri sono stati messi in vendita i biglietti per quattro nuove date, dal 7 al 10. Ce ne sono ancora per lo spettacolo straordinario di Capodanno, alle due del mattino. 
E tutte «sold out» sono state le sei recite fatte al Gesualdo di Avellino. Dopo Napoli, la compagnia andrà a Bari, al Sistina di Roma e al Forum di Assago (Mi) per un totale già in prevendita di oltre 40 mila biglietti. Solo all'Augusteo ne sono stati venduti oltre 37 mila. 
Siani, parliamo della trama, il povero che incontra la principessa, il ciambellano di corte che s'innamora di una popolana... 
«Be', l'ispirazione è frutto di libri letti, film visti. Penso a "Miseria e nobiltà", ma anche a "Una poltrona per due" di John Landis, "Arturo", "My fair lady" dal "Pigmalione" di Shaw. D'altra parte, il tema della povertà e della ricchezza è vecchio quanto l'uomo. E più passa il tempo, più diventa attuale». 
Altra questione riguarda la trasposizione dal cinema al teatro. Perché? 
«Già il film aveva una scrittura e una impostazione teatrali. Il passaggio è stato naturale». 
Al traguardo dei 40 anni, Siani si sente più comico o più attoree regista? 
«Da buon autodidatta, continuo a seguire l'istinto. Prima non me la sentivo di firmare un progetto. Ora ne sento il bisogno perché voglio controllarlo anche nei dettagli, dai bottoni dei costumi alla pubblicità. "Il principe abusivo" rappresenta entrambe quelle mie parti: nel primo tempo sono più comico; a teatro ancora di più. Nel secondo più romantico, e più attore; senza perdere la propensione al piacere della vita e del divertimento. Non racconto la storia perché da qui a luglio, quando lo girerò, cambierà più volte, ma anche il mio prossimo film avrà un titolo che non ammette dubbi: "Mister Felicità"». 

Luciano Giannini  -  Il Mattino

 
 
 

PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
12 agosto 2020   Napoli
ARTETECA
EVENTO ESAURITO!!!

INIZIO SPETTACOLO ORE 22:30
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
17 settembre 2020   Napoli
IOSONOUNCANE
COMUNICATO STAMPA UFFICIALE
Dopo mesi di lavoro e un'infinità di valutazioni, abbiamo deciso di spostare il tour teatrale all'aprile 2021. Tutte le date (tranne Napoli, per la cui calendarizzazione siamo ancora in attesa) sono sold out. I biglietti già acquistati rimangono validi. Per qualsiasi informazione scrivere unicamente a info@panicoconcerti.it
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
  Napoli
Museo Cappella Sansevero
Mercoledì - Domenica: 9:00 - 19:00
Ultimo ingresso consentito 30 min. prima della chiusura
Chiuso lunedì e martedì

Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA