Un canto di Natale
Dal 10 Marzo 2023

Da Charles Dickens

 Spazio scenico e regia Pino Carbone

Dal 10 Marzo 2023 Teatro Sannazaro di Napoli
Teatro Sannazaro - Posto Numerato
Altri dettagli dell'evento:

IL PROCESSO

'Un canto di Natale  processo al consumismo' è una rilettura di uno dei più famosi racconti di Charles Dickens. La trasposizione dell'opera, di drammaturgia inedita, ha valore di processo e mette sotto accusa non solo l’imputato ma la società dentro la quale si identifica. Nome: EbenezerScrooge. Cognome: Consumismo. Imputazione: il bisogno di consumare, di distruggere, di ridurre al nulla mediante l'uso. Chiamiamo in causa ogni singolo spettatore, dandogli la possibilità di sentirsi testimone, imputato, accusa o difesa, durante le tre fasi del processo. Tornando nel Passato, osservando il Presente e sbirciando il Futuro attraverso tre fantasmi, tre installazioni performative, tre diversi linguaggi artistici. Ogni fantasma è la rappresentazione scenica di un esempio, di una prova inconfutabile a carico dell'imputato. Il Fantasma del Natale Passato: analizza il consumo dell'ambiente . Il Fantasma del Natale Presente: affronta il corrodersi della società, ponendo l'attenzione sul mondo del lavoro. Il Fantasma del Natale Futuro: indaga lo sgretolarsi della personalità, dell'individuo, del proprio io. Tre cerchi concentrici che stringono la materia portando gli attori e gli spettatori a porsi la stessa domanda: 'E se smettessimo di fingere?'.

 

IL NATALE

Esattamente come fa il romanzo di Dickens, l'intento è descrivere ed osservare la società contemporanea nell’arco di una notte, non in una notte qualunque ma la notte di Natale. Quando si esasperano i desideri e le differenze sociali. Quando la regola del consumo ti impone di essere felice, di devastare l'ambiente circostante, di lavorare e comprare il più possibile, di essere ancora più simile a gli altri, per poter prendere parte alla festa. Buio in scena, sta per scoccare la mezzanotte, si accendono le luci, e iniziano i festeggiamenti.

 

LA CONTEMPORANEITÀ

L'intero progetto è composto da due spettacoli speculari, identici nella drammaturgia, nella regia, nell'estetica, realizzati però, con due cast differenti, da un lato tre attrici dall'altro tre attori, per affrontare due prospettive, due punti di vista: quello femminile e quello maschile. L'esperimento mira ad indagare quanto e se questa differenza ne modifichi, anche solo in parte, il contenuto, I due spettacoli possono essere messi in scena contemporaneamente, in diversi spazi creando una connessione tra i luoghi in un'azione simultanea che ne alimenti la comunicazione e l'operazione artistica.


PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
5 Dicembre 2022   Napoli
Carosonamente
ATTENZIONE
lo spettacolo previsto il per il 13 è stato anticipato al 05 dicembre!

PEPPE SERVILLO & SOLIS STRING QUARTET in CAROSONAMENTE
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
20 gennaio 2023   Napoli
B.L.U.E. - Il musical completamente improvvisato
Sembra l'apertura di un musical come tanti altri... il buio in sala, la musica che inizia il suo ritmo incessante, le luci che si alzano. L'atmosfera si fa elettrica, i ballerini prendono posto e gli attori guadagnano il palco. Sembra davvero l'inizio di un musical come tutti gli altri. Sembra. Ma non lo è.
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
DAL 2 DICEMBRE 2022   Napoli
Ci vuole orecchio
Enzo Jannacci, il poetastro come amava definirsi, è stato il cantautore più eccentrico e personale della storia della canzone italiana, in grado di intrecciare temi e stili apparentemente inconciliabili: allegria e tristezza, tragedia e farsa, gioia e malinconia. 
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA