Quartetto Savino - Sandro Cappelletto
Venerdì 17 luglio

Villa Pignatelli

Sandro Cappelletto       

                                              

QUARTETTO SAVINIO

Alberto Maria Ruta, Rossella Bertucci, violini

Edoardo Rosadini , viola

Lorenzo Ceriani, violoncello

Venerdì 17 luglio Villa Pignatelli di Napoli
Villa Pignatelli - Posto Unico
Puoi acquistare questo evento anche presso:
TicketOnLine c/o Feltrinelli
c/o libreria La Feltrinelli via s.Caterina a Chiaia 23 angolo P.zza dei Martiri - Napoli
Tel. 081 0322362
Mappa
Bar Imperiale
via Francesco Galeota, 21 - Napoli
Tel. 081 2393955
Mappa
vedi tutti gli altri punti vendita
Altri dettagli dell'evento:

Canto di ringraziamento

Un racconto di Sandro Cappelletto  per il Quartetto Op.132 di Ludwig van Beethoven in memoria di Piero Farulli nel centenario della nascita

 

Quartetto Savinio

Sandro Cappelletto       

                                              

QUARTETTO SAVINIO

Alberto Maria Ruta, Rossella Bertucci, violini

Edoardo Rosadini , viola

Lorenzo Ceriani, violoncello

 

Nel 2020 il Quartetto Savinio festeggia i 20 Anni di Carriera Concertistica; fondato nel febbraio del 2000 il Quartetto Savinio, sin dal debutto si impone all’attenzione di critica e  pubblico per le sue eccellenti  capacità  tecniche-quartettistiche ed interpretative, e, grazie ad affermazioni in prestigiosi Concorsi ( 1° premio "Concorso Internazionale di Musica da Camera di Caltanissetta, 3°Premio D. Shostakovich International Competition Moscow, Premio V. Rimbotti 2003 all’unanimità), è ospite per le più prestigiose istituzioni concertistiche  italiane. Il Quartetto, formatosi alla Scuola di Musica di Fiesole sotto la guida  dei   Maestri  Piero Farulli e Andrea  Nannoni, grazie all' "Accademia Europea del Quartetto",  ha avuto modo di avvalersi dei consigli di alcuni miti del Quartetto d'archi fra cui : M° Norbert  Brainin, Milan Skampa, Hatto Beyerle, Valentin  Berlinsky..

Inoltre ha ideato ed interpretato con Sandro Cappelletto due concerti racconto: “La notte delle Dissonanze” e “Shostakovich, amico del popolo?” riscuotendo un enorme consenso di critica e pubblico.

Il Quartetto è molto attivo anche nell’ambito della Musica Contemporanea collaborando con compositori quali: Fabio Vacchi (con incisione per la rivista Amadeus di “Movimento di Quartetto),Azio Corghi, Matteo D’Amico, ,ed è stato invitato dall’Associazione  Amici della Musica di Firenze per l’esecuzione in prima assoluta italiana di “Fetzen” di Wolfgang  Rhim per quartetto e fisarmonica. Nel 2013-2014. ha iniziato l’esecuzione Integrale dei Quartetti di Beethoven per diversi  enti concertistici italiani; in occasione dei 50 anni dalla nascita dei Beatles,  ha portato in tournee con lo spettacolo ideato assieme a G. Bandini e Stefano  Valanzuolo “The Fool on the Hill”, per voce recitante, quartetto e chitarra.

Ricca di successi è la produzione discografica :  l’ Integrale dei Quartetti di Cherubini uscita nel 2008 con l’etichetta Stradivarius,è stata  premiata dalla Stampa Italiana  come CD dell’Anno 2008, Premio del  Disco Classic Voice e Musica e Dischi, e recensito 5 Stelle dalle riviste Musica, Suonare News , Amadeus;  anche il  nuovo cd DECCA con i Quintetti per pianoforte di Dvorak e Shostakovich con Matteo Fossi  ha ricevuto 5 Stelle da Classic Voice e Amadeus. Nel 2015 -2016, in occasione del 15° anniversario della attività concertistica il  quartetto ha realizzato   due nuovi prestigiosi progetti discografici: Il Quartetto op.47e Quintetto op.44  di Schumann con Costantino Catena per Camerata Tokio  e l’integrale di Quartetti e trii con pianoforte di  Schumann per Brilliant Classics; entrambi hanno ricevuto 5 Stelle Amadeus. Da segnalare nel 2020 l’uscita del Quintetto di Carl  Maria v Weber per Brilliant

Nel Dicembre 2011  il quartetto ha ricevuto a L’Aquila il Premio Carloni 2011 quale “ Miglior Giovane Interprete italiano 2011”. Dal 2013 tiene MasterClass di Musica da Camera presso la Accademia AEMAS .

Dal Dicembre 2017 la nuova Viola del quartetto è Edoardo Rosadini, violista e direttore d’orchestra.

 

 

SANDRO CAPPELLETTO

Scrittore e storico della musica, Sandro Cappelletto è nato a Venezia nella seconda metà del Novecento. Laureato in Filosofia, ha studiato armonia e composizione con il maestro Robert Mann. Tra le sue principali pubblicazioni, la prima biografia critica di Carlo Broschi Farinelli (La voce perduta, EDT, 1995), un’analisi della Turandot di Puccini (Gremese Editore, 1988), una biografia di Beethoven (Newton Compton, 1986), un saggio su Gaetano Guadagni (Nuova Rivista Musicale Italiana, 1993), un’inchiesta politica sugli enti lirici italiani (Farò grande questo teatro!, EDT 1996). Esce nel 2006 Mozart – La notte delle Dissonanze (EDT), libro dedicato al misterioso adagio introduttivo del Quartetto per archi K 465.  Per la Storia del teatro moderno e contemporaneo (Einaudi, 2001) ha scritto il saggio Inventare la scena: regia e teatro d’opera. Nel 2002, con Pietro Bria, dà alle stampe Wagner o la musica degli affetti (Franco Angeli), raccolta di riflessioni e interviste di Giuseppe Sinopoli, di cui nel 2006 cura Il mio Wagner – il racconto della Tetralogia (Marsilio). Nel 2008 l’Accademia Perosi di Biella pubblica  L’angelo del Tempo, volume dedicato al Quartetto per la fine del Tempo di Olivier Messiaen.

È autore di programmi radiofonici e televisivi (crea la trasmissione di Rai-Radio Tre Momus, realizza per Rai 3 un film televisivo su Maurizio Pollini, scrive e conduce per Rai 5 il programma Inventare il tempo). Nel 2010, nata per Daniela Mazzucato e Marco Scolastra, va in scena La Padrona di casa, pièce dedicata alla relazione tra George Sand e Fryderyk Chopin.

I suoi libretti per il teatro musicale sono nati dalla collaborazione con significativi compositori italiani, tra i quali Claudio Ambrosini, Daniele Carnini, Luca Lombardi, Azio Corghi. Intensa la collaborazione con Matteo D’Amico. Esce nel 2014 Da straniero inizio il cammino – Schubert, l’ultimo anno (Accademia Perosi), volume dedicato  all’estremo periodo creativo di Schubert.

Nel 2016 il Saggiatore pubblica I quartetti per archi di Mozart. Le voci del violoncello (ETS) esce nel 2017. Cura ed è direttore scientifico del volume Musica per la collana Il contributo dell’Italia alla storia del pensiero (Treccani, 2018)

Su invito di Giuseppe Sinopoli  ha diretto il settore drammaturgia e didattica del Teatro dell’Opera di Roma. Accademico dell’Accademia Filarmonica Romana, ne è stato direttore artistico dal 2009 al 2013. Giornalista professionista, scrive per il quotidiano La Stampa. Dirige Studi verdiani. E’ Accademico di Santa Cecilia.


 
 
 
PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
17 luglio 2020   Napoli
I MISERABILI
I MISERABILI (Lés misérables) (Francia, 2019, 102') di Ladj Ly con Damien Bonnard, Jeanne Balibar, Alexis Manenti (César 2020), Djibril Zonga, Issa Perica, Al-Hassan Ly, Steve Tientcheu, Almamy Kanoute, Nizar Ben Fatma, Raymond Lopez, Luciano Lopez, Jaihson Lopez. Premio della Giuria al 72° Festival di Cannes (2019), Nomination Oscar 2020, Nomination Golden Globe 2020, 3 Premi César 2020 (Film), 8 Nomination Premi César 2020 (Opera Prima, Regia, Sceneggiatura Originale), 1 European Film Award 2019 (Film d’Esordio), 2 Nomination EFA 2019 (Film, Sceneggiatura).
Prezzi da:
€ 5.00
ACQUISTA
dal 1 al 31 luglio   Napoli
NAVETTA PER CAPODIMONTE - Napoli Teatro Festival
Partenza da Via San Carlo (in corrispondenza dell'Ingresso Artisti del Teatro) un'ora prima dell'inizio dello spettacolo. Fermate: MANN - Museo Archeologico Nazionale di Napoli; Capodimonte-Porta Piccola e Capodimonte-Porta Miano. Per il ritorno, partenza 20 minuti dopo la fine dello spettacolo. Il servizio non sarà garantito ad eventuali ritardatari e non è rimborsabile.
Prezzi da:
€ 2.00
ACQUISTA
dal 25 dicembre 2020   Napoli
EXTRA FELICITA' TOUR - ALESSANDRO SIANI
Il nuovo grandissimo e divertentissimo spettacolo di Alessandro Siani al teatro Diana di Napoli per Natale 2020. Acquista già il tuo biglietto per non perderti l'opportunità di assistere ad un divertentissimo spettacolo!!
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA