MERCATO DELL'ARTE E DELLA CIVILTÀ
17 giugno 2018

Giardino Romantico 


Un progetto di Davide Sacco
organizzato da Tradizione Teatro
in collaborazione con EU Collective Plays co-finanziato dal Programma Creative Europe dell'Unione Europea

Altri dettagli dell'evento:
Mercato, parola antica, luogo dell'incontro e dello scambio, luogo delle idee, della storia e delle proposte... luogo di cultura. 
Dalla riflessione su questa parola nasce il Mercato dell'Arte e della Civiltà, punto di incontro tra presente e passato, luogo di sviluppo ed espansione: una vera e propria maratona dell'arte che indagherà sul teatro contemporaneo attraverso tre momenti:

RICONOSCENZA: Una mostra per omaggiare l'avanguardia napoletana dal 1975 al 1995, tramite fotografie, materiale di repertorio, dichiarazioni, oltre alla proiezione del documentario "La nuova scena napoletana", firmato da Angelo Curti e Felice Cappa con la regia di Margherita Lamagna, gentilmente concesso da Teatri Uniti. 

CONOSCENZA: Una vera e propria fiera ospiterà le isole culturali (Compagnie Teatrali, centri di recupero artistici, associazioni di bonifica culturale di zone a rischio) che, grazie all'utilizzo dell'arte, nel loro fare quotidiano, assicurano un futuro di civiltà alla città. Esse, nella maniera che più preferiscono (tramite stand, performance, ecc.) spiegheranno la propria realtà culturale, dove operano e perché seguirli. Cuore di questo momento sarà una tavola rotonda tra le strutture culturali per comprendere insieme quali siano le problematiche del mercato teatrale e proporre possibili soluzioni. 

COSCIENZA: Due appuntamenti per capire insieme il valore della cultura e quanto essa possa influenzare il quotidiano di ognuno di noi. Francesco Montanari in Perché leggere i classici di Italo Calvino. 
Isa Danieli in Racconti dal carcere.

PER ASSISTERE AGLI SPETTACOLI DI FRANCESCO MONTANARI E ISA DANIELI E' NECESSARIO ACQUISTARE IL TITOLO DI ACCESSO

Francesco Montanari in

PERCHE' LEGGERE I CLASSICI

di Italo Calvino
Una provocazione scritta da Calvino che dà il titolo a una raccolta di saggi che pongono l'autore difensore della cultura e  della grande scrittura classica in quanto arma per le nuove generazioni

Isa Danieli in

COSI' VICINO ALLA FELICITA' - RACCONTI DAL CARCERE
Autori finalisti del Premio Goliardia Sapienza
Un percorso di libertà, riscatto e poesia all'interno di racconti scritti dai minori reclusi nelle strutture penitenziarie italiane, raccolti nelle varie edizioni del Premio Goliardia Sapienza, per ricordare che l'arte può superare ogni muro e barriera.



 
 
 
PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
15 settembre 2018 ore 20:00   Napoli
Jazz & Storie Viaggio tra musica e parole da Broadway al Rione Sanità
Concerto del duo pianistico jazz Paolo Alderighie Stephanie Trick. Interventi teatrali a cura del Nuovo Teatro Sanità.
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
31 agosto 2018 h. 21,30   Napoli
SERGIO CAMMARIERE TRIO
PIANO & JAZZ XI EDIZIONE
AUDITORIUM LEONARDO CARRIERO
LACCO AMENO - ISOLA d'ISCHIA
Prezzi da:
€ 25.00
ACQUISTA
dal 1 marzo 2018   Napoli
Visita al Consevatorio S. Pietro a Majella
Il Conservatorio S.Pietro a Majella è un istituto superiore di studi musicali fondato nel 1808. È situato nell'ex Convento dei Celestini annesso alla chiesa di S. Pietro a Majella sorta sulle rovine di due chiesette duecentesche all'estremità del decumano maggiore. 
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA