Due Compositori Napoletani a Parigi all' epoca del Re Sole
Mercoledì 22 Dicmebre 2021

Giovanni Battista Columbro traversiere e direzione

Luigi Fontana clavicembalo

Sofia Ferri tiorba

Giacomo Biagi violoncello


Musiche di Michele Mascitti, Francesco Alborea, G. Antonio Piani


Mercoledì 22 Dicmebre 2021 Sala del Capitolo San Domenico Maggiore di Napoli
Sala del Capitolo San Domenico Maggiore - Posto unico
Altri dettagli dell'evento:

Il fortunato incontro tra tradizione musicale napoletana e realtà musicale francese è da collocarsi all’epoca del Re Sole. Nel 1704 a Parigi Michele Mascitti, da poco giunto in città, era considerato uno tra i più stimati musicisti della capitale. Giovanni Antonio Piani scrisse le più importanti sonate dell’epoca, la sua opera I, stampata a Parigi nel 1712, fu dedicata addirittura a Ludovico Alessandro di Borbone conte di Tolosa, figlio del re Luigi XIV. L’armoniosa e solare vena melodica dei napoletani, e il loro non comune estro ritmico, conquistò la capitale francese e da quegli anni in poi la musica che si ascoltava nei salotti e nei concerti fu solo quella dei musicisti italiani. La presenza del Traversiere in luogo del più consueto violino non è da considerarsi una forzatura, ma una attenta riproposizione storica poiché a Parigi era lo strumento più alla moda, nelle partiture dell’epoca ritroviamo molteplici esempi, in particolare proprio nelle sonate di G.A. Piani. Grazie ai violinisti napoletani l’osmosi tra violino e flauto ebbe proprio a Parigi il suo apice offrendo così, forse per la prima volta in Europa, l’unione degli Stili.

La serata si rivelerà un pregiato florilegio di musica napoletana “alla francese”.


 
 
 
PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
dal18 dicembre 2021 al 16 gennaio 2022   Napoli
Un figlio in provetta
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
Sabato 15 Gennaio 2022   Melito (NA)
Semp' essa
Lo spettacolo è una trasformazione continua in vari personaggi femminili di tante età diverse. Donne che combattono e che cambiano il loro destino con un comune denominatore: il coraggio. Il napolenato trionfa in tutta la sua capacità dinamica di dialetto. L’ironia e la comicità mai sconfessate. L’attrice una, sempre lei.
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
dal 25 al 30 dicembre   Napoli
Adagio Napoletano
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA