Canto d'amore da Claudio Monteverdi a Jacques Brel
Venerdì 29 Ottobre 2021

Simone Kermes & Amici Veneziani ci propongono un viaggio musicale che ripercorre i sentimenti contrastanti dell’amore (gioia, sensualità, gelosia, abbandono, malinconia) attraverso il canto nei vari generi (capriccio, aria d’opera, folksong, chanson francese e colonna sonora).

Altri dettagli dell'evento:

La ‘canzone’ è il modo più efficace e immediato per la musica di esprimere sentimenti ovvero passioni, amori, affetti che trasversalmente toccano sia i brani più antichi, come quelli di Claudio Monteverdi e Tarquinio Merula (l’uno pervaso dall’intellettualistica retorica del lamento e l’altro dall’inventio tipicamente barocca del capriccio erotico), sia quelli più tardi interamente basati sul belcanto come le complesse e virtuosistiche arie di Henry Purcell, Antonio Vivaldi e Giovanni Battista Pergolesi. Qui naturalmente gli stili dei compositori e le lingue utilizzate (l’inglese antico per Purcell e l’italiano per gli altri due compositori) costituiscono esse stesse suono, musica e veicolo di impulsi musicali, di tormenti, di immagini e di espressione artistica. Ciò è vero anche per il repertorio ‘popolare’ in programma stasera: brani come Pflaumenlied (La blanche biche) costituiscono quel trait d’union significativo con la canzone ‘colta’ del Novecento. Quest’ultima si fonda su una tradizione che rinnova il concetto stesso di song sia nell’espressione gestuale del teatro (quello di Kurt Weill è anche un sensuale Tango-Habanera) che nell’immaginario culturale trasmesso dalla musica per film dove la canzone è più strettamente legata alla voce, meglio se leggendaria come quella di interpreti quali Marlene Dietrich o Tito Schipa.


PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
Dal 24 gennaio 2023   Napoli
Sogno e son desto... Oggi è un altro giorno
COMUNICAZIONE URGENTE 
La Direzione del Teatro Diana, in accordo con la produzione dell'artista Massimo Ranieri, comunica che le repliche sospese dello spettacolo "Sogno e Son desto" saranno recuperare dal 24 al 29 gennaio 2023 e dal 24 febbraio al 5 marzo 2023. I biglietti acquistati restano validi e si invita il gentile pubblico a prendere visione del calendario di seguito riportato con le nuove date corrispondenti.
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
tutti i giorni   Napoli
Ospedale delle bambole
Un luogo dove l'incanto dei bambini contagia gli adulti: la stanza delle meraviglie della storica bottega con il suo bambolatorio.
Lunedì, giovedì, venerdì e sabato 
aperti dalle ore 10:30 alle ore 13:30 e dalle ore 15:30 alle ore 18.30.
DOMENICA aperti dalle ore 10:00 alle ore 13:30.
Ultimo ingresso 15 minuti prima dell'orario di chiusura.

Prezzi da:
€ 3.51
ACQUISTA
  Napoli
Edenlandia




Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA