AVISHAI COHEN e RAIZ Mmiezo/Baemtza con Francesco NASTRO
domenica 24 luglio

Concerto al tramonto
(inizio risalita dalle ore 16.30)

location:
Cratere del Vesuvio 
Altri dettagli dell'evento:

L'evento al Vesuvio è una esperienza unica e il concerto ne rappresenta la parte centrale. Per questo motivo il pubblico è chiamato ad osservare alcune regole fondamentali, al fine di vivere appieno questa esperienza emozionale. Location centrale di Green Jazz, il progetto attraverso il quale Pomigliano Jazz promuove, dal 2013, la cultura della responsabilità e della sostenibilità. Una pratica Green appunto, finalizzata alla riduzione dell'impatto ambientale della rassegna, promuovendo il risparmio energetico, la raccolta differenziata, l'agricoltura di territorio e la filiera corta, utilizzando materiale riciclato per gli allestimenti. Un progetto, che il Pomigliano Jazz ha realizzato in questi anni in stretta collaborazione con l'Ente Parco Nazionale del Vesuvio e le associazioni del territorio. Green Jazz significa suonare una musica nuova, che rispetta l’ambiente anche organizzando eventi Plastic Free. Anche quest'anno è vietato l'uso di bottiglie di plastica. Un ulteriore passo in avanti verso la riduzione dell'impatto ambientale ed in linea con le campagne internazionali per l'eliminazione della plastica.

L'appuntamento è alle ore 16.00 al piazzale Quota 1.000 di Ercolano, all'ingresso del sentiero che conduce al Cratere, e la risalita inizierà a partire dalle ore 16.30. Per ragioni logistiche è necessario rispettare gli orari di ingresso comunicati e comunque, oltre le ore 17.30 non sarà consentito unirsi ai gruppi per raggiungere il luogo del concerto. Il possesso del biglietto non garantirà l'accesso al concerto se non si rispetta tale limite di orario.

Dal piazzale si risale a piedi lungo una serie di tornanti straordinariamente panoramici che conducono fino all’orlo del cratere, accompagnati dalle guide vulcanologiche del Vesuvio. Al concerto, acustico, si assiste seduti a terra su cuscini e non saranno consentiti applausi al fine di non disturbare la fauna presente sul cratere, nel suo habitat naturale. I musicisti suoneranno fino al tramonto. Al termine del concerto si ritorna al piazzale di Quota 1000, accompagnati dalle guide.

Per vivere al meglio l’evento è consigliato un equipaggiamento comodo: scarpe sportive o da trekking, felpa e k-way. L’escursione in salita è di media difficoltà.

Saranno applicate tutte le regole attualmente in vigore, per far fronte all'emergenza sanitaria da covid-19.

Servizio di Biglietteria:Al fine di evitare assembramenti e ritardi per l’ingresso all’evento è preferibile acquistare preventivamente il biglietto on-line, sulla piattaforma AzzurroService (www.azzurroservice.net) o nei punti vendita collegati.

Il numero di biglietti è limitato e si consiglia di acquistarli in prevendita; il posto sarà assegnato dal personale di accoglienza.

PROGRAMMA DELL'EVENTO

Un inedito incontro tra due grandi artisti in esclusiva per la XXVII edizione del festival Pomigliano Jazz. Il bassista, cantante e compositore israeliano Avishai Cohen incontra la voce di Raiz sulla vetta del Vesuvio. Sull’orlo del cratere del Gran Cono, a quota 1200 metri, Avishai Cohen e Raiz, insieme a Francesco Nastro al Fender Rhodes, daranno vita a un progetto originale commissionato dal festival, dal titolo: "Mmiezo/Baemtza". Una performance unica e speciale, in una location di grande suggestione, che trae ispirazione dalla canzone napoletana e da quella ebraico-sefardita, passando per il jazz, il pop israeliano e la tradizione Mediterranea.
L'evento al Vesuvio è una esperienza unica e il concerto ne rappresenta la parte centrale. Per questo motivo il pubblico è chiamato ad osservare alcune regole fondamentali, al fine di vivere appieno questa esperienza emozionale.
ORARI: L'appuntamento è alle ore 16.00 al piazzale quota 1.000 di Ercolano, dove sono situati punti ristoro. Dal piazzale si risale a piedi accompagnati dalle guide vulcanologiche, lungo una serie di tornanti straordinariamente panoramici che conducono fino all’orlo del cratere. Al concerto si assiste seduti a terra su cuscini. I musicisti suoneranno fino al tramonto. Al termine del concerto si ritorna al piazzale sempre accompagnati dalle guide vulcanologiche.
Per vivere al meglio l'evento è consigliato un equipaggiamento comodo: scarpe sportive o da trekking, felpa o k-way. L’escursione in salita è di media difficoltà.

 


PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
dal 21 dicembre 2022   Napoli
Extra Libertà Live Tour
Dal 21 dicembre, a salire sul palco del Teatro Diana ci sarà Alessandro Siani con il suo nuovo grande one-man-show ''Extra Liberta' Live Tour''. AFFRETTATI A COMPRARE IL BIGLIETTO PER LE PRIME DATE APERTE!!!
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
Dal 10 Febbraio 2023   Napoli
Marguerite
Di e con Cristina Donadio
Musiche Marco Zurzolo
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
17 febbraio 2023   Napoli
Telepaty - Francesco Tesei
Francesco Tesei, in quanto mentalista, ha sempre provato a "leggere il pensiero" delle persone, una capacità spesso descritta con la parola Telepatia. Il periodo che stiamo vivendo, però, ha imposto il concetto di distanziamento sociale come assoluta priorità. E' quindi particolarmente importante, e attuale, tornare al significato etimologico della parola, tele-pathos, che deriva dal greco, e significa "passione condivisa a distanza". Con questo nuovo spettacolo, figlio del momento che stiamo vivendo, il mentalista spera di accorciare le distanze tra le persone, tornando a giocare con interazioni fondate sulle parole ma anche su gesti, azioni, respiri e sorrisi.
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA