E.G.O. Extreme Game Over
Da 22 Marzo 2024

CRITTO DA RICCARDO PECHINI E MARIANO LAMBERTI 

CON LORENZO BALDUCCI 

REGIA MARIANO LAMBERTI 

MUSICHE ANDREA ALBANESE 

DISEGNO LUCI EMILIO BARONE 

PRODUZIONE ARTETECA


Altri dettagli dell'evento:
Dopo il notevole riscontro di pubblico di Allegro non troppo (sold out in quasi 30 città) e la consacrazione col successivo Fake (spettacolo di Natale all'Off Off Theatre di Roma), torna Lorenzo Balducci per chiudere un’ideale trilogia di spettacoli che, pur utilizzando il classico registro graffiante e provocatorio della stand up comedy, hanno sempre trattato temi impegnativi e di rilevanza socioculturale. E.G.O. L'arte di essere felici, non fa eccezione, anzi, affronta un argomento ancora più scomodo. Il mistero più grande e affascinante che accomuna da sempre l'intero genere umano: la morte. E.G.O. è infatti l'acronimo di Extreme Game Over. Date le premesse, può sembrare azzardato che il titolo comprenda anche la parola felicità, eppure è proprio su questo paradosso che lo spettacolo vuole riflettere. Poiché rimuovere la finitezza della nostra esistenza ci porta in definitiva a condurre vite infelici. Prendendo spunto dalla celebre frase di Ungaretti ''Spero che la morte mi colga vivo'', E.G.O. passa in rassegna le tragicomiche strategie con le quali rifuggiamo dal pensiero della nostra dipartita (che non si declina solo come paura della morte fisica ma anche freudianamente come paura del cambiamento, dell'invecchiamento, della solitudine e dell'abbandono). Ed ecco allora le nuove frontiere della chirurgia estetica. In Cina spopolano gli interventi per ''occidentalizzare'' gli occhi a mandorla, in America quelli per somigliare a un divo in particolare

PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
venerdì 31 maggio ore 21:00   Napoli
Chianto e... Risate
scritto da Zezi Teatro 
 
Regia Bruno Senese
assistente alla regia Giusy Cosentino
Foto Sabatino Falzarano

con Ciro Carola, Gerardo Carola, Anna Cascella, Biagio Cerbone, Alessandra Coccia, Fiorentina Di Palma, Pasquale Di Vaia, Marotta Antonio, Provenzano Salvatore, Russo Loredana, Aurora Senese, Bruno Senese
 
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
Lunedì, Martedì e Mercoledì   Napoli
Visita al Conservatorio S. Pietro a Majella
Il Conservatorio S.Pietro a Majella è un istituto superiore di studi musicali fondato nel 1808. È situato nell'ex Convento dei Celestini annesso alla chiesa di S. Pietro a Majella sorta sulle rovine di due chiesette duecentesche all'estremità del decumano maggiore. 

Le visite al conservatorio si posso prenotare nei seguenti giorni ed orari:

Lunedì: ore 10:00 e ore 15:30
Martedì: ore 10:00 
Mercoledì: ore 10:00 e ore 15:30

Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
tutti i giorni   Napoli
Ospedale delle Bambole
Un luogo dove l'incanto dei bambini contagia gli adulti: la stanza delle meraviglie della storica bottega con il suo bambolatorio.

Prezzi da:
€ 3.51
ACQUISTA