L'ORFEO DI EURIDICE
15 dicembre

Ideazione e scrittura scenica di Enzo Mirone. Con Micòl Barbieri, Arianna D’Agostino, Daniela Facchiano, Gianluca Gargiulo, Consuelo Giangregorio, Marco Iannuzzi, Andrea Maio, Ilaria Masiello, Alda Parrella, Sergio Pomponio, Usiobaifo Precious, Rajvir Singh, Shiv Singh, Chiara Vesce, Angela Zampini.
Puoi acquistare questo evento anche presso:
TicketOnLine c/o Feltrinelli
c/o libreria La Feltrinelli via s.Caterina a Chiaia 23 angolo P.zza dei Martiri - Napoli
Tel. 081 0322362
Mappa
Bar Imperiale
via Francesco Galeota, 21 - Napoli
Tel. 081 2393955
Mappa
vedi tutti gli altri punti vendita
Altri dettagli dell'evento:
ex_(H)umàn è un progetto che si articola attraverso molteplici percorsi di lavoro costruiti grazie ad una pratica estremamente rigorosa e sulla base di una altrettanto rigorosa e appassionata riflessione teorica. l'Orfeo di Euridice (quarto ed ultimo della trilogia dell’amore) uno dei percorsi ipotizzati, è realizzato in collaborazione con Cooperativa Sociale Immaginaria onlus (BN) e SPRAR di Petruro Irpino e Chianche (AV) presso la “Scuola Civica Alma d’Arte” di Sant’Angelo a Cupolo (BN). Scrive Ezo Mirone nelle note di regia: «Interrogare il Mito per sapere “chi” e“a che punto del cammino” siamo. Il mito di Orfeo ed Euridice esplorato in tutte le sue variazioni e ripensato attraverso il pensiero, l’opera e le vicende biografiche di Antonin Artaud, L. Carroll, Alfred Jarry. smembrare, sbranare = ridurre in brani, dove brano sta per “pezzo/brandello di carne” ma anche per “parte più o meno estesa di uno scritto o di una composizione musicale”. Il corpo smembrato di Orfeo è il corpo smembrato della sua poesia i cui resti continuano ad urlare il loro strazio. Brandelli di parole, suoni, immagini, gesti… Perché la tragedia possa consumarsi è necessaria l’edificazione di questo corpo. Il suo annientamento può rappresentare uno sfregio ma anche una necessità. Quello che resta: brandelli di bellezza, di intensità, di pensiero, di desiderio… A quello dello Smembramento segue un nuovo Atto [ri_compositivo] = nuova Esposizione».

 
 
 
PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
31 gennaio   Napoli
JAMES SENESE
ATTENZIONE:
Il concerto del 12 dicembre è stato spostato al 31 gennaio ore 21.00 causa indisposizione dell'artista.
I biglietti acquistati restano validi per la nuova data.
Per coloro che volessero il rimborso devono richiederelo presso il punto vendita dove è stato effettuato l'acquisto.
Per coloro che hanno effettuato l'acquisto online devono mandare una richiesta via email all'indirizzo info@azzurroservice.net
Prezzi da:
€ 21.00
ACQUISTA
10 gennaio   Napoli
RAIZ E RADICANTO
Prezzi da:
€ 15.00
ACQUISTA
aperto tutti i giorni dalle 9:30 alle 18:30   Napoli
Cappella Sansevero
Situato nel cuore del centro antico di Napoli, il Museo Cappella Sansevero è un gioiello del patrimonio artistico internazionale. Creatività barocca e orgoglio dinastico, bellezza mistero s'intrecciano creando qui un'atmosfera unica, quasi fuori dal tempo.
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA