ETERNAPOLI
24 e 25 marzo

di Giuseppe Montesano e Enrico Ianniello 
dal romanzo Di questa vita menzognera 
di Giuseppe Montesano
produzione Teatro Uniti
Puoi acquistare questo evento anche presso:
TicketOnLine c/o Feltrinelli
c/o libreria La Feltrinelli via s.Caterina a Chiaia 23 angolo P.zza dei Martiri - Napoli
Tel. 081 0322362
Mappa
Bar Imperiale
via Francesco Galeota, 21 - Napoli
Tel. 081 2393955
Mappa
vedi tutti gli altri punti vendita
Altri dettagli dell'evento:
“Si deve creare un mito, il mito dei Negromonte ! La gente se ne fotte, della democrazia. La libertà vuol dire sforzo, e la gente non si vuole sforzare!" In una comica moltiplicazione di voci e personaggi, lungo un interminabile pranzo di Pasqua e Natale colmo di capretti sanguinanti, Bimbe-Salomé, vongole, purpetiélli, ostriche, Edgar Allan Poe, prosciutti del Matese e minestra maritata, Turismo Totale e Bhāgāvādgitā, le sinfonie di Mahler e l’elettronica di Deadmau5, Roberto – il giovane segretario/discepolo del dandy Cardano – ci conduce nella villa settecentesca dei Negromonte, imprenditori napoletani senza scrupoli,saldamente solidali al potere politico, pronti a realizzare il loro progetto: trasformare Napoli, tutta Napoli, in Eternapoli.Eternapoli è una città/parco tematico, dove la vita recitata sostituisce definitivamente la vita reale. Un’utopia ferdinandea inacidita, una Negromontopoli che prende corpo al grido di "liberté, egalité, io rubo a te e tu rubi a me! E vualà e vualà, càvece 'nculo 'a libertà!" diffuso dagli amplificatori nel crescendo di una nuova, terribile e untuosa controrivoluzione lazzaresca, con temibili squadre di picchiatori che corrono nei vicoli vestiti da Pulcinella, mentre la musica da discoteca ingoia tutto in una delirante sarabanda del potere. Bisognerà correre dietro a un archeologo ribelle travestiti da Mandrake e Gentiluomo di Raffaello per tornare finalmente verso il mare, per riprendere a respirare, per rivedere un pezzetto di cielo azzurro libero dalle gru e dalle macerie. Ma di fronte "alle più scellerate celebrazioni del Privilegio, e al vilipendio costante del Bello", esisterà davvero una via di fuga e di salvezza? Ho deciso di affrontare questa traversata in solitaria, accompagnato unicamente dalle possibilità offerte da un microfono e uno schermo di luce, perché questo romanzo straordinario è un patinato delirio di modernità, è il racconto di un pazzo nella cui testa urlano, si amano, riflettono, si suicidano, predicano, muoiono o dominano questi personaggi.Un delirio patinato molto, molto simile alla realtà che viviamo.

 
 
 
PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
11 novembre 20018   Napoli
STORIA DEL MEDITERRANEO IN 20 OGGETTI
Prosegue la collaborazione tra Editori Laterza e Teatro Bellini, che ormai da tre anni fa viaggiare gli spettatori attraverso i secoli con le Lezioni di Storia. Secondo appuntamento.
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
11 e 12 gennaio   NAPOLI
BEPPE GRILLO - Insomnia ORA DORMO!
L'insonnia che tormenta Grillo da 40 anni, che lo porta a farsi domande scomode, a interrogarsi sull'ovvio e a trovare risposte azzardate, a diventare il personaggio che tutti conosciamo, raccontata in un work in progress creativo.
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
17 novembre 2018   Napoli
DODI BATTAGLIA - "Perle" Il Tour
Teatro Cilea

Tour teatrale 2018/2019
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA