CANDIDO O L'OTTIMISMO
9 - 16 marzo 2018

tratto dal Candide, ou l'Optimisme di Voltaire 
adattamento Gennaro Maresca e Fabio Casano 
con Paolo Aguzzi, Michele Danubio, Alessandra D'Elia, Luciano Dell'Aglio, Elena Fattorusso.
scene Rosario Squillace 
disegno luci Lucio Sabatino 
aiuto elettricista Luca Sabatino
assistente alla regia Flavia Francioso 


Puoi acquistare questo evento anche presso:
TicketOnLine c/o Feltrinelli
c/o libreria La Feltrinelli via s.Caterina a Chiaia 23 angolo P.zza dei Martiri - Napoli
Tel. 081 0322362
Mappa
Bar Imperiale
via Francesco Galeota, 21 - Napoli
Tel. 081 2393955
Mappa
vedi tutti gli altri punti vendita
Altri dettagli dell'evento:

Quando Italo Calvino introdusse Candido di Voltaire ne sottolineò immediatamente la fluidità del ritmo . La velocità con la quale il racconto si svolge è abbagliante , toglie il respiro ; è nel giro di poche pagine che il protagonista viene travolto da eventi nefasti che gli tranciano gli affetti più veri.

La natura  sorprende gli uomini mostrandosi crudele e impietosa, tutto avviene repentinamente nel turbinio delle scene; nell' inafferrabilità di quei momenti passa anche, silenziosa e sottile,  l’ineffabilità dell’uomo, con la sua bellezza sublime ma anche con l' oscura e malvagia essenza che pure lo definisce.

Cinico,vuoto, alienato è l'essere umano: Candido è la velocità con cui, giorno dopo giorno, l’essere umano esiste e si  fa storia . 

Candido - così come Italo Calvino lo rappresenta-  è in sé leggerezza, velocità, sincera passione nel vivere, e sempre con tale leggerezza si aggira fra guerre e disavventure, eventi oscuri e vicende di morte, perché l' “orto/esistenza” della vita, come che sia, va inevitabilmente coltivato. Candido è l'invito ad andare avanti, a  scrutare  l’orizzonte, per non negarsi la possibilità di scoprirne profondità e contrasti.

L'opera, nonostante l'apparente distanza di genere  è sostenuta da tratti marcatamente filosofici. In essa è portante la  critica alla visione Leibniziana che vuole il mondo  ordinato e forgiato per essere il migliore possibile; anche il mondo di Candido insegue la leggerezza di un vivere strutturato e felice - e proprio con leggerezza procede lo snodarsi della storia!-  e si concretizza comunque con spirito lieve, pur nel succedersi di immagini orrifiche e manifestazioni crude dell'esistenza. E' un mondo che si definisce nel  contrasto. L’uomo agisce secondo causa ed effetto . L' espressione del pensiero  filosofico illuminista  soccombe di fronte all'incapacità , propria dell'uomo,  di prevedere le “cause” per gestirne gli “effetti”. Così Candido , il più garbato e delicato  dei giovinetti , si ritrova , suo malgrado ,  a prendere tante “pedate nel culo” , sgarbatamente cacciato dal castello della Westfalia,   che pure interpreta il migliore dei castelli possibili . 

La scoperta . Se questo è davvero il migliore dei mondi possibili ,  allora varrà la pena esplorarlo , perquisirne il corpo e assaporarne la bellezza : una geografia fisica e politica dell’animo umano che si risolve in un effetto paesaggistico con la speranza e la magnificenza della terra di Eldorado ,  luogo di pace e bellezza , in un tutt'uno con l’ immagine concreta e carnale  della bella Cunegonda A Eldorado, isola felice, si vive bene e tutto scorre verso il benessere e la vicinanza tra gli uomini , ma nel resto del mondo anche il corpo più innocente , anche Cunegonda ,  corre il pericolo di corrompersi sotto il peso incombente della bestia umana , col suo sesso e le sue ferite perpetuamente aperte.

Candido è opera sull’umano e sul terrore, ma non  esito di un pensiero volto al negativo ; sarebbe come negare  il carattere gioviale e acuto dello stesso Voltaire, indiscusso e abile interprete del suo tempo , del suo tempo artefice e altissimo pensatore.


 
 
 
PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
dal 7 dicembre 2018   Napoli
Musicanti - Il musical con le canzoni di Pino Daniele
Musicanti
Il musical con le canzoni di Pino Daniele
DEBUTTO NAZIONALE

Palapartenope
7 Dicembre 2018 h. 21.00
8 Dicembre 2018 h. 21.00
9 dicembre 2018 h. 18.00
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
3 e 4 settembre   Napoli
Actor Dei - L'Attore di Dio

Opera musical scritta da Attilio FontanaMariagrazia FontanaFrancesco VenturaAntonio CarluccioMichela Andreozzi e Federico Capranica.

Padre Pio sarà interpretato da Attilio Fontana, che è anche direttore musicale dello spettacolo, diretto da Bruno Garofalo con le coreografie di Orazio Caiti.

Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA
20 novembre 2018   Napoli
Edoardo Bennato
Teatro Palapartenope

"PINOCCHIO & COMPANY TOUR 2018"
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA