A TESTA SUTTA
20 giugno 2017

di Luana Rondinelli
interpretazione e regia Giovanni Carta
musiche Massimiliano Pace
disegno luci Massimo R. Beato
produzione Accura Teatro
Palazzo Reale – Cortile delle carrozze

Puoi acquistare questo evento anche presso:
TicketOnLine c/o Feltrinelli
c/o libreria La Feltrinelli via s.Caterina a Chiaia 23 angolo P.zza dei Martiri - Napoli
Tel. 081 0322362
Mappa
Bar Imperiale
via Francesco Galeota, 21 - Napoli
Tel. 081 2393955
Mappa
vedi tutti gli altri punti vendita
Altri dettagli dell'evento:

A Testa Sutta è il primo testo di Luana Rondinelli che vede protagonista una figura maschile; come per i testi precedenti (Taddrarite e Giacominazza), palcoscenico è la Sicilia e il siciliano la lingua della scena.

Il paesaggio è quello delle palazzine popolari, velenose come alveari e fitte di complice vivacità, che si snodano nel chiasso dei bambini di strada fino a raccontarci di due personaggi opposti ma complementari: U biunnu, bambino affetto dal “candore del cuore” e suo cugino, il mafiosetto del quartiere, che si è fatto carico della sua fragilità.

Giovanni è abbabbasunato ed è l’ombra del cugino che lo difende e non lo fa sentire diverso. Perché l’unica diversità che vede è che Giovanni è “biondo con gli occhi azzurri mentre lui è nero con gli occhi neri”. Giovanni racconta dei giochi da bambino, di quella conta che termina sempre prima, perché fa paura girarsi e non trovare nessuno. Non trovare suo cugino. Giovanni racconta della gente di una zona sbiadita di Palermo che non accetta gli indifesi, perché se non sei capace a lottare è meglio non esserci, e ci accompagna a guardare a testa sutta un mondo che acquista un significato più importante. Un dualismo perfetto tra due cugini, i piedi e la testa, la testa e i piedi: un gioco che se lo si fa in due non si cade mai, anche se all’improvviso si perde l’equilibrio…


 
 
 
PROSSIMI EVENTI DISPONIBILI
24 novembre   Napoli
Nina Zilli
Nina Zilli torna con il nuovo album di inediti “Modern Art” e on stage con una nuova serie di concerti: dopo la data zero a Crema, il 13 ottobre, il “Modern Art” prenderà il via il 14 ottobre da Cesena, e proseguirà nei club delle principali città italiane. Tra cui Napoli il 24 novembre alla Casa della Musica.
Prezzi da:
€ 25.00
ACQUISTA
10 gennaio   Napoli
RAIZ E RADICANTO
Prezzi da:
€ 15.00
ACQUISTA
dal 6 ottobre   Napoli
Be quiet night
Il movimento Be Quiet è nato nel 2012 nell’ambito della scena underground napoletana da un'idea dell'artista Giovanni Block, che ha intercettato l'esigenza di creare attorno alla musica d’autore partenopea un vero e proprio circuito, fatto non solo di pubblico, ma anche di addetti ai lavori e appassionati. 
Prezzi da:
€ 0.00
ACQUISTA